QUARTA DOMENICA DI AVVENTO

Maria, donna dolce e forte, corre dalla cugina Elisabetta e con lei canta il suo inno di lode a Dio.

Le due madri si incontrano, portando dentro di sé il misterioso disegno divino, che sceglie l’uomo per farsi uomo e perché l’uomo torni ad essere come Dio.

Ogni madre, ogni donna porta nel suo cuore il desiderio segreto che quella vita, custodita nel suo grembo, sia immagine riflessa dell’amore di Dio.